CELEBRARE LA NAZIONE Grandi anniversari e politiche della memoria nel mondo contemporaneo

Convegno internazionale di studi nei
 150 anni dell’Italia unita VITERBO, 10-12 MARZO 2011

Archivio per Maria Ferretti

Maria Ferretti

Maria Ferretti, professore di storia contemporanea all’università della Tuscia, è specialista di storia russa del XX secolo. Ha insegnato all’Università statale russa di scienze umane (RGGU, Mosca), è membro del Centre russe dell’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales (EHESS, Paris). La sua attività di studio e ricerca si concentra, in particolare, attorno a due problematiche principali. Da un lato la memoria storica della Russia sovietica e post-communista e le tematiche che vi sono connesse (usi pubblici del passato, formazione delle identità collettive); dall’altro la storia sociale della Russia post-rivoluzionaria, e, in particolare, la complessa trama di relazioni fra società e potere che segnano il costituirsi del regime staliniano. Fra le sue pubblicazioni si ricordano, oltre a numerosi saggi, La memoria mutilata. La Russia ricorda (1993) e La battaglia di Stalingrado (2001). Attualmente sta preparando un libro sulla storia del Gulag (per il Mulino) e una monografia in cui si affronta, con un approccio di microstoria, il tema della resistenza operaia e la genesi dello stalinismo.

 

 

Annunci